Restiamo a casa, andrà tutto bene!

Dato che le scuole e le biblioteche sono chiuse e bisogna stare in casa, Leo ha preparato un bel cartello e salta felice in casa!
Potete scaricare questa immagine da stampare e fare colorare ai vostri bimbi,

scarica, stampa e colora questa immagine!

e fino a domenica potete scaricare la versione digitale del mio libretto per bambini gratis a questi link:

e-book versione  italiana GRATIS fino a Domenica

e-book in version inglese GRATIS fino a Domenica

Sono e-book in formato Kindle: per leggerli basta cliccare su “leggi ora” e per chi non ha un lettore di ebook, può scaricare l’app gratuita su Telefono, Tablet o PC.

Un abbraccio virtuale dagli Amorini

BUON ANNO NUOVO!

Gli Amorini vi augurano un buon 2020!

Che sia un anno
spumeggiante,
brillante,
scintillante,
e soprattutto un anno…

COLORATO!

Colorato di nuove avventure,
nuove attività,
nuove conoscenze,
e nuove emozioni!

Buon 2020 dagli Amorini!

RITORNO A SCUOLA!

Com’è andato il ritorno a scuola?

Per alcuni bimbi oggi è stato il primo giorno di scuola!

Primo giorno di scuola?

Con un sorriso
e un po’ di felicità,
la scuola ti piacerà!

Tanti nuovi amici e molte belle cose da imparare!

Buona scuola, bimbi!

#ritornoascuola
#primogiornodiscuola
#ascuolafelici

Buona Pasqua!

Con la pioggia ☔️
con il vento 💨 
con la neve ❄️
o con il sole ☀️ 

Ti auguriamo di passare,
questa Pasqua…
nell’amore!


Michele & Amorini 

❤️💛💜 💚h

Buona Pasqua dagli Amorini!

QUANTO È IMPORTANTE LEGGERE AI BAMBINI?

Vi segnaliamo questo interessante articolo di Viola Rita, pubblicato l’8 Aprile 2019 sulla rivista digitale Wired:

Bambini piccoli, più di un milione di parole in meno se i genitori non leggono loro i libri.

Leggendo loro 5 libri al giorno arriveranno alle scuole elementari avendo sentito un milione e mezzo di parole, mentre se non si legge mai ne avranno ascoltate solo 4.600. Un vocabolario più ampio è importante anche per parlare meglio e per imparare a leggere.”

Viola Rita, 08/04/2019, Wired.it
https://www.wired.it/scienza/lab/2019/04/08/bambini-piccoli-milione-parole-meno-genitori-non-leggono/?fbclid=IwAR2lBq-LV7Br-K3wojqDRcKBXeDlLZAxi5Yr5sL9-TtChD0uwM_Y200k11U&refresh_ce=

Inoltre vorremmo ricordare che ci sono diverse associazioni di lettori, che leggono i libri ad alta voce ai bambini nelle biblioteche, nelle scuole, negli ospedali ecc.
Ad esempio in Brianza c’è l’associazione “Nati per leggere”, che oltre a leggere i libri ai bambini nelle scuole e nelle biblioteche, organizza una giornata di lettura all’aria aperta in primavera, nei parchi e nelle piazze, per bimbi da 0 a 6 anni.
La manifestazione si chiama “Libringiro” e quest’anno si terrà il 25 Maggio.

GIORNATA INTERNAZIONALE DEL LIBRO PER BAMBINI

Ieri, il 2 Aprile 2019, era la “Giornata Internazionale del libro per bambini” e per l’occasione abbiamo visitato la “Bologna Children’s Book Fair”, uno degli eventi più importanti a livello europeo del settore.

Giunta alla 56esima edizione, è una fiera con espositori provenienti da tutto il mondo, ricca di esposizioni, appuntamenti, workshop e seminari, non solo su l’editoria tradizionale, ma anche sulle nuove tecnologie digitali e il licensing.

Abbiamo seguito dei seminari molto interessanti su branding, il mondo del digitale, e la conferenza sullo sviluppo sostenibile “United Nation sustainable development goals book club: inspiring children to take action” del #sdgbookclub .

Torniamo a casa con delle nuove idee e dei nuovi progetti.

Seguteci! A presto ❤️💛💜 💚

#bolognachildrensbookfair2019#bolognachildrensbookfair #sdgbookclub #internationalchildrenbookday#internationalchildrensbookday#lovablescoloursinlove#amorinicolorsinlove

LA MIA STORIA…

Ciao! Sono Michele e lavoro nel settore multimediale.

Ho ideato questi personaggi una decina di anni fa, per un cartone animato. Ma è un po’ complicato realizzare un cartone animato da solo e con poche risorse economiche, quindi ho iniziato a pensare a un libro.

Nel 2015 sono rimasto senza lavoro, così sono diventato un libero professionista, ho tirato fuori dal cassetto gli schizzi e gli appunti creati negli anni e ora ho finito questo primo libro illustrato, in collaborazione con un’educatrice.

Il libro si chiama “È l’ora della nanna” e affronta il tema della paura del buio.
È un libro per i vostri figli, ma anche per voi: oltre alla storia e alle illustrazioni da leggere insieme al vostro bambino e alle immagini da colorare, troverete i consigli di un’esperta per aiutare i vostri bambini ad affrontare le paure, con esempi pratici e divertenti.

Proseguo con questo progetto che prevede dei cartoni e delle app!

Vorrei fare conoscere questo progetto e farlo crescere grazie alla collaborazione delle persone e al crowdfunding.